VALIDITA' DEI BIGLIETTI


IL BIGLIETTO UNICO PER FERROVIE ED AUTOLINEE


Dal mese di dicembre 2008 la Ferrotramviaria ha attivato un nuovo sistema di bigliettazione che prevede l’emissione del biglietto unico, una nuova tipologia di biglietto valido sia per il servizio ferroviario che per il servizio bus. Con il nuovo tipo di biglietto i viaggiatori possono utilizzare l’autobus e/o il treno, sulla relazione richiesta. Il biglietto unico è emesso nelle seguenti tipologie: Biglietto di corsa semplice, Biglietto di corsa andata e ritorno A/R, Abbonamento mensile, Abbonamento settimanale. Tali biglietti possono essere acquistati sia presso gli sportelli di biglietteria, sul sito web o mediante l'APP aziendale e presso le emettitrici automatiche con pagamento in contanti, bancomat o carta di credito. I biglietti elettronici acquistati via web o mediante l'APP aziendale sono nominativi e non cedibili e devono essere accompagnati da un valido documento di riconoscimento del viaggiatore indicato all'atto dell'acquisto. I ragazzi che non hanno compiuto i dieci anni, accompagnati singolarmente da persona adulta, sono trasportati gratuitamente. Alcune località di fermata degli Autobus non hanno corrispondenza nella rete ferroviaria, i biglietti emessi per quelle località hanno pertanto utilità solo sui servizi effettuati con autobus.


Biglietto di corsa semplice

✓ Può essere acquistato preventivamente rispetto alla data di utilizzo.
✓ Sul servizio ferroviario è valido nel solo giorno di acquisto per effettuare un solo viaggio sul percorso origine - destinazione indicato sul biglietto. E' possibile richiedere al momento dell'acquisto un biglietto per una data successiva, in tal modo il biglietto ferroviario potrà essere usato nel giorno di validità del viaggio indicata. L'acquisto per data successiva è possibile anche dalle macchine self-service e da internet.
✓ Sul servizio di trasporto con autobus il biglietto può essere utilizzato anche in giornata successiva a quella di acquisto per effettuare un solo viaggio sul percorso origine - destinazione indicato sul biglietto.
✓ Deve essere sempre convalidato mediante obliterazione prima del viaggio.
✓ La validità del biglietto dal momento della obliterazione è di tre ore per completare il viaggio sul percorso origine - destinazione indicato sul biglietto.

 

Biglietto di corsa semplice da e per l'Aeroporto Karol Wojtyla

✓ Può essere acquistato preventivamente rispetto alla data di utilizzo.
✓ E' valido nel solo giorno di validità indicato al momento dell'acquisto per effettuare un solo viaggio sul percorso origine - destinazione del biglietto. Anche se acquistato su Internet vale per l'intera giornata del viaggio indicato durante l'acquisto. Non è richiesta l'obliterazione del biglietto, prima dell'uso, ma è necessario conservare il biglietto sia per l'ingresso che per l'uscita dai varchi di stazione Aeroporto.


Biglietto di corsa andata e ritorno A/R

✓ Può essere acquistato preventivamente rispetto alla data di utilizzo.
✓ Sul servizio ferroviario è valido nel solo giorno di acquisto, per effettuare un viaggio di andata e un viaggio di ritorno sul percorso indicato sul biglietto in giornata.
✓ Sul servizio effettuato con autobus  può essere utilizzato anche in giornata successiva a quella di acquisto. È valido per effettuare, nell’arco dello stesso giorno, un viaggio di andata e un viaggio di ritorno sul percorso indicato sul biglietto.
✓ Deve essere sempre convalidato mediante obliterazione prima del viaggio di andata e prima del viaggio di ritorno.
✓ La validità del biglietto dal momento della obliterazione è di tre ore per completare il viaggio di andata e di tre ore per completare il viaggio di ritorno, sul percorso indicato sul biglietto.
✓ Deve essere sempre convalidato salendo a bordo degli autobus.

Abbonamenti settimanali e mensili

✓ Gli abbonamenti possono essere acquistati preventivamente rispetto al periodo di utilizzo, per essere validi devono essere completati con nome cognome e data di nascita del viaggiatore.

✓ Tutti gli abbonamenti hanno sempre validità da calendario, i settimanali dal lunedì alla domenica, i mensili dal primo all’ultimo giorno del mese di riferimento.

✓ Non è richiesta l’obliterazione.


TESSERA DI ABBONAMENTO

A partire dal mese di novembre 2012 è possibile richiedere la tessera e-Via, sulla quale possono essere caricati solo ed esclusivamente gli abbonamenti settimanali e mensili acquistati; la tessera si può richiedere all'indirizzo:

Richiedi la tessera RFID di abbonamento

RICHIESTA TESSERA ABBONAMENTO E-VIA

 

 

 

 


 

Per viaggiare correttamente e in sicurezza sui mezzi delle Ferrovie del Nord Barese, il viaggiatore deve rispettare le seguenti regole e raccomandazioni. 

1. A bordo delle vetture il viaggiatore deve essere in possesso di valido documento di viaggio, anche per l’eventuale bagaglio eccedente quello ammesso gratuitamente, ed è tenuto a mostrarlo al personale in servizio ogni qualvolta sia richiesto. Gli abbonamenti devono essere esibiti al controllo accompagnati da valido documento di riconoscimento. 

2. I biglietti di corsa semplice, A/R, abbonamenti settimanali e mensili possono essere acquistati sia presso gli sportelli di biglietteria, presso le emettitrici automatiche e direttamente dal sito web.

3. Chi utilizza il biglietto di corsa semplice e di corsa A/R deve convalidare il biglietto all’apposita macchina obliteratrice, posta a terra nelle stazioni e fermate della linea ferroviaria e a bordo dei veicoli del servizio bus. Il viaggiatore è tenuto a controllare che la convalida sia avvenuta correttamente. I biglietti di corsa semplice e di corsa A/R non obliterati non sono validi. In caso di guasto della macchina obliteratrice o di erronea convalida del biglietto, il viaggiatore dovrà rivolgersi tempestivamente al personale di stazione, per il servizio ferroviario, al conducente di linea, per il servizio bus. Questi si limiteranno a convalidare il titolo di viaggio in possesso del viaggiatore. I titoli acquistati via web non vanno convalidati. Il biglietto di corsa semplice acquistato on-line, ha validità anche se mostrato dal titolare su apposito strumento informatico (iPad, iPhone, smartphone, tablet, notebook) che permetta la lettura del QRCode da parte dei dispositivi elettronici portatili di cui sono dotati gli Agenti di controlleria.

4. L’utente sprovvisto di regolare titolo di viaggio, per non incorrere nelle sanzioni previste per legge, deve avvisare tempestivamente, al momento di salire a bordo, il personale aziendale in servizio della necessità di approvvigionarsi del biglietto. Questi emetterà il biglietto di corsa semplice con un sovraprezzo di 3,00€. Per i viaggiatori del servizio ferroviario (escluse le corse del servizio sostitutivo del servizio ferroviario) che partono da fermate o da stazioni con biglietteria mancante o chiusa e/o con emettitrice automatica non funzionante, il capo treno emetterà il biglietto di corsa semplice, senza sovrapprezzo. 

5. Il viaggiatore che in corso di viaggio sia trovato sprovvisto di biglietto o con biglietto scaduto di validità o con biglietto non convalidato o erroneamente convalidato, e non abbia provveduto ad avvisare tempestivamente il personale viaggiante in servizio, è assoggettato al pagamento delle sanzioni previste per legge. È vietata la cessione dei titoli di viaggio nominativi (abbonamenti) e, dopo l’inizio del viaggio, di quelli non nominativi (corsa semplice, corsa A/R). 

6. Il viaggiatore è tenuto a pagare agli agenti incaricati delle riscossioni le somme da essi richieste per tasse, soprattasse, penalità ed ogni altro diritto dipendente dal trasporto. 

7. Il possessore del titolo di viaggio può iniziare il viaggio, o terminarlo, in qualunque località compresa nella relazione per cui il biglietto è valido, fermo restando che nessun rimborso spetta per il percorso non effettuato. 

8. I possessori dei biglietti di corsa semplice, A/R, abbonamenti settimanali e mensili hanno la facoltà di effettuare fermate intermedie.

9. In vettura il viaggiatore se viaggia in piedi, durante la marcia del veicolo è tenuto a reggersi agli appositi sostegni; se viaggia seduto è tenuto a non occupare, salva diversa disposizione, più di un posto a sedere.

10. Il viaggiatore delle autolinee è tenuto: 
✓ a mostrare al conducente di linea, all’atto della salita sull’autobus, il titolo di viaggio valido per la corsa di cui si vuole fruire; 
✓ a segnalare, con apposito pulsante a bordo dell’autobus, la prenotazione della fermata per scendere e, a terra, chiedere la fermata con un cenno della mano. 

11. Il viaggiatore deve rispettare scrupolosamente le istruzioni e le disposizioni emanate dall’Azienda e le indicazioni impartite dal personale aziendale e rivolgersi agli agenti in servizio in caso di pericolo. 

12. Il viaggiatore deve usare le precauzioni necessarie e vigilare, per quanto da lui dipenda, alla sicurezza ed incolumità proprie, delle persone e degli animali che sono sotto la sua custodia nonché sulla sicurezza delle proprie cose. 

13. Il viaggiatore deve rispettare il divieto di fumare nei veicoli e nei locali chiusi non destinati ai fumatori. 

Ferrotramviaria S.p.A Direzione Generale Trasporto
Piazza A. Moro, 50/B - 70122 Bari

Partita Iva: 00890311004 - C.F.: 00431220581
Registro imprese: CCIAA ROMA n. 00431220581
Capitale sociale: 5.000.000 € I.V. - R.E.A. n. 83839